Sono tornato a Castello d’Agogna e, durante il presidio organizzato in mio sostegno da Forza Nuova, ho liberato con le mie mani il mio box abusivamente occupato da un immigrato che, evidentemente, se ne frega del rispetto delle nostre regole di civile convivenza. Infatti qui non si tratta di religione, non si tratta di nazionalità (se fosse stato un italiano ad occupare il mio box avrei fatto la stessa cosa comportandomi allo stesso modo) ma di rispetto per le cose degli altri e, più in generale, delle altre persone. Evidentemente questa persona quando è partito dal proprio Paese per venire in Italia, e durante la permanenza nel nostro Stato, non ha rispettato né il nostro Paese né i suoi cittadini come doveva, ed oggi ha avuto la dimostrazione che ci sono ancora Italiani capaci di reagire in modo concreto e diretto alle occupazioni abusive ed illegali. Questo è stato possibile anche grazie a Forza Nuova, che fin dall’inizio della mia vicenda mi ha mostrato solidarietà concreta che ancora mi sta offrendo. Le Forze dell’Ordine mi hanno impedito di avvicinarmi al box insieme ad altre persone, così sono andato da solo alla palazzina e, sempre da solo, ho lanciato fuori dal mio box la roba non mia . Questo video, e gli altri che trovi pubblicati qui, documentano la mia azione.


Pin It on Pinterest