Gli ultimi momenti di UNA GRANDE VITTORIA: la chiusura del MIO box dopo aver buttato fuori la mercanzia dell’immigrato fuorilegge. Amici fate girare tutti i video che ho pubblicato su FB in merito a questa vicenda! Spero che la mia azione sia IL PRIMO PASSO verso la liberazione da chi entra in Italia occupandola con azioni fuorilegge che non rispettano le PERSONE (indipendentemente dalla nazionalità, religione, ecc.) che vivono nel nostro Paese. Spero anche che la mia azione possa al più presto sollecitare una legge che metta in condizione le Forze dell’Ordine, una volta accertata l’occupazione abusiva di una proprietà di un Italiano da parte di uno straniero, di potere (e dovere) intervenire immediatamente senza mettere in condizione il proprietario di dover innescare una procedura legale (costosa e burocratica, e quindi lunga) per autorizzare ciò. Se ci fosse stata questa legge (che si può fare e SI DEVE fare in pochissimo tempo) quando ho denunciato il fatto con in mano il titolo di proprietà del box, i Carabinieri avrebbero potuto e DOVUTO liberare immediatamente il box e darmene le chiavi nuove, addebitando l’azione di sgombero, ed il reato che la avrebbe causata, a chi mi ha occupato il box. Per la pace sociale ci vogliono LEGGI FACILI E CHIARE E DI IMMEDIATA APPLICABILITÀ! Amici, DIFFONDETE in ogni modo questi video (anche inviandoli a giornali e TV), facciamoci sentire e vedere, andiamo a testa alta per quello che Marco De Vita, UN ITALIANO, ha dimostrato che si PUÒ FARE con coraggio e la solidarietà, ed il sostegno, di un gruppo di Amici che non sono stati nelle loro case a guardare!


Pin It on Pinterest