Amici, ecco un articolo scritto da Umberto Zanichelli de L’INFORMATORE sulla vicenda che mi ha visto involontario e incazzato protagonista…
Forse c’è qualcosa che non va… Come hanno ridotto il nostro Paese…

“L’uomo dovrà rispondere del reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

Senza averne il permesso avevano occupato un box sfitto che era però di pertinenza dell’appartamento della moglie. E tra lui, M.D., 39 anni, libero professionista residente a Robbio ed i due occupanti, marito e moglie marocchini di 43 e 29 anni, erano prima voltate parole grosse e poi si era passati alle vie di fatto con la coppia che, avendo sorpreso l’uomo a cambiare la serratura, lo aveva aggredito mandandolo all’ospedale dove era stato medicato e dimesso con una prognosi di 5 giorni. Giovedì sera l’uomo si è preso la rivincita: mentre a Castello d’Agogna si stava svolgendo una manifestazione politica sul tema della sicurezza e dell’immigrazione,”VEDE SIGNOR ZANICHELLI, IO VORREI SAPERE CHI LE HA DATO QUESTE INFO (ERRATE), VISTO CHE LA MANIFESTAZIONE, proprio “casualmente” svoltasi il più vicino possibile alla palazzina col box occupato, E’ STATA VOLUTA ED ORGANIZZATA PROPRIO DAL SOTTOSCRITTO (COL GRANDE AIUTO DEGLI AMICI DI FORZA NUOVA) proprio per attirare l’attenzione sul problema “BOX” (rappresentativo ed emblematico di un Paese ormai invaso dalla violenta anarchia, spesso straniera…)” aveva aperto il box e lo aveva liberato da tutto il materiale che conteneva. Ma per questa ragione ha rimediato una denuncia a piede libero per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e danneggiamento.
@L’INFORMATORE
Umberto Zanichelli”MI RISERVO DI VALUTARE COL MIO LEGALE IL DA FARSI, SIGN. UMBERTO ZANICHELLI…

Link


Pin It on Pinterest